Legge 31/12/1996 N. 675 modifiche ed integrazioni
I dati personali fornitici formeranno oggetto di "trattamento" e, pertanto, tenuto conto di quanto disposto dalla legge n. 675/96 in materia di "Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali" Vi informiamo di quanto segue:

1 FINALITA' DEL TRATTAMENTO
I dati personali forniti sono soggetti a trattamento ad opera della Architetto G.Sangalli. Tale trattamento:
1. è diretto allo svolgimento dell'attività di impresa come da ns. oggetto sociale ed all'espletamento delle operazioni comunque ad essa connessa;
2. può anche essere diretto all'adempimento di specifiche prestazioni concordate tra la Società e l'Interessato al trattamento dei dati;
3. è diretto all'assolvimento di qualsiasi obbligo legale, fiscale e normativo in genere insorgente dal rapporto lavorativo intercorrente tra la Società e l'Interessato al trattamento dei dati.

2 MODALITA' DEL TRATTAMENTO
Il trattamento:
1. si attua mediante le operazioni o complessi di operazioni indicate all'art. 1 comma 2 lettera b) della legge 675/96: raccolta; registrazione ed organizzazione del dato; elaborazione, compresi modifica, raffronto/interconnessione; utilizzo; conservazione; cancellazione/distruzione; sicurezza/protezione; integrità; tutela;
2. è effettuato anche con l'ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati;
3. è svolto dall'organizzazione del titolare del trattamento direttamente e/o con l'ausilio di società di servizi.

3 CONFERIMENTO DEI DATI
Ferma l'autonomia dell'interessato, il conferimento dei dati personali può essere:
1. obbligatorio in base a legge, regolamento o normativa comunitaria;
2. strettamente necessario al raggiungimento della finalità del trattamento di cui al punto 1;
3. strettamente necessario ai fini dello svolgimento di attività connesse a quelle del punto 3 lett. b);
4. facoltativo in tutti i casi non precluda lo svolgimento dell'attività di cui al punto 1.

4 RIFIUTO DI CONFERIMENTO DATI
L'eventuale rifiuto da parte dell'interessato di conferire i dati personali:
1. nei casi di cui al punto 3 lett. a) b) e c) comporta l'impossibilità di svolgere l'attività di cui al punto 1 e, conseguentemente, la mancata prosecuzione del rapporto professionale;
2. nel caso di cui al punto 3 lett. d) non comporta alcuna conseguenza sui rapporti giuridici in essere ovvero in corso di costituzione.

5 COMUNICAZIONE DEI DATI
I dati personali possono essere comunicati ai soggetti cui risulti strettamente necessario per il raggiungimento delle finalità di cui al punto 1.

6 DIFFUSIONE DEI DATI
I dati personali non sono soggetti a diffusione.

7 TRASFERIMENTO ALL'ESTERO
I dati personali possono essere trasferiti verso Paesi dell'Unione Europea e verso Paesi terzi rispetto all'Unione Europea.

8 DIRITTI DELL'INTERESSATO
Sono elencati dall'art. 13 della L. 675/96, a questa informativa allegato in copia.

9 TITOLARE E RESPONSABILI DEL TRATTAMENTO
Il titolare e responsabile del trattamento è la società Architetto G.Sangalli,
Eventuali variazioni potranno essere accertate presso lo Società stessa.
Art. 13. Diritti dell'interessato.

1. In relazione al trattamento di dati personali l'interessato ha diritto:
1. di conoscere, mediante accesso gratuito al registro di cui all'art. 31 comma 1 lettera a), l'assistenza di trattamenti di dati che possono riguardarlo;
2. di essere informato su quanto indicato all'art. 7 comma 4 lettera a) b) e h);
3. di ottenere, a cura del titolare o del responsabile, senza ritardo:
1. la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelleggibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento; la richiesta può essere rinnovata, salva l'assistenza di giustificati motivi, con intervallo non minore di novanta giorni;
2. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
3. l'aggioramento, la rettifica ovvero, qualora vi abbia interesse, l'integrazione dei dati;
4. l'attestazione che le operazioni di cui ai numeri 2) e 3) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato;
4. di opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
5. di opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati personali che lo riguardano, previsto a fini d'informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta ovvero per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale interattiva e di essere informato dal titolare, non oltre il momento in cui i dati sono comunicati o diffusi, dalla possibilità di esercitare gratuitamente tale diritto.
2. I diritti di cui al comma 1 riferiti ai dati personali concernenti persone decadute possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse.
3. Nell'esercizio dei diritti di cui al comma 1 l'interessato può conferire per iscritto delega o procura a persone fisiche o ad associazioni.
4. Restano ferme le norme sul segreto professionale degli esercenti la professione di giornalista, limitatamente alla fonte della notizia